Il RE nudo: bravo Mucciante

IlReNudo

11 lug. 2012

Finalmente un Sindaco, quello di Castel del Monte, vede e dichiara apertamente che "il Re è nudo".

Con questa forte quanto isolata presa di posizione contro la miopia delle norme partorite dai tecnici al governo è stata finalmente scalfita quella supina forma reverenziale che ha caratterizzato, fino ad oggi, l'atteggiamento dei Sindaci verso coloro che ci propinano perle normative contenenti indescrivibili superficialità, contraddizioni e disparità di trattamento.

Ci auguriamo che questi Sindaci,

  • che fino ad oggi sono rimasti appesi alle labbra di chi è riuscito, con la prima ordinanza della sua carriera sul tema ricostruzione, a bloccare tutte le procedure in atto, demolire l'intera macchina che con tanta fatica e tra mille contraddizioni normative si era avviata per gestire tutte le pratiche della ricostruzione, a far passare sui media, nello stesso giorno e sullo stesso tema, tutto ed il contrario di tutto, a dichiarare la firma su documenti poi firmati realmente solo settimane dopo, a generare un tale stato di confusione e di caos che neanche un anarchico avrebbe avuto l'ardire di auspicare per un utopico stato ideale,

si uniscano solidali alla forte presa di posizione del Sindaco Mucciante.

Un Sindaco, quello di Castel Del Monte, a cui va tutta la nostra solidarietà ed a cui ci sentiamo di offrire tutto l'appoggio di cui avrà bisogno per pretendere non la luna ma almeno norme di buon senso che provino che a Roma qualcuno ha studiato e ben conosce l'argomento che tenta di normare.

Walter Salvatore