Barisciano-Paideia: Asini e Confetti (1 parte)

23 mag. 2013

I confetti sono sprecati per gli asini proprio come le mele rosa lo sono per i porci i quali, come tutti sanno, non mostrano di apprezzare neanche le perle.

Metafore semplici ma utili per raccontare come vanno certe cose.

Donare è un atto di generosità ancor più apprezzabile se fatto per alleviare il disagio di una collettività colpita da un sisma.

Barisciano è stato oggetto di generose elargizioni tra cui non possiamo dimenticare il "CENTRO DI AGGREGAZIONE PER MINORI".

Eco-struttura donata dalla Fondazione Paideia onlus che aveva ben chiaro cosa servisse a Barisciano ed ai suoi ragazzi.

Inaugurata in pompa magna a fine febbraio del 2010 la struttura è ora adibita ad ufficio per la ricostruzione, l'ufficio dove attualmente bivaccano, senza strumenti e direttive ma con uno stipendio mensile garantito, una parte dei vincitori del famigerato concorsone.

Sono trascorsi tre anni dalla sua realizzazione e l'amministrazione, oltre a sottrarre alle giovani generazioni l'unica struttura idonea ad ospitare gli eventi loro destinati, non è stata capace di dare una sistemata all'area antistante la struttura che, come dimostrano le foto, è stata lasciata nel completo abbandono e degrado e si è permesso che i bambini ed i ragazzi, nel breve periodo in cui ne hanno potuto disporre, svolgessero le loro attività in un contesto disseminato di pericoli per la loro incolumità.

Dalle immagini è inoltre evidente che senza una periodica quanto banale manutenzione l'involucro del fabbricato è destinato a deteriorarsi irrimediabilmente.

Prossimamente altre perle...

Walter Salvatore